Ponte Cestio - ROMACITTAETERNA

Vai ai contenuti
Roma Antica > Ponti

PONTE CESTIO

Il Cestio fu costruito nel 46 a.C. da L. Cestius, un uomo politico cesariano, ed aveva due arcate; interamente rifatto dagli imperatori Valente, Valentiniano I e Graziano, ebbe tre arcate. Ebbe, tra l'altro, la denominazione di S. Bartolomeo dall'omonima chiesa sull'isola, ma prevalse l'originario nome. Durante la costruzione dei muraglioni si rese necessario aumentare la distanza tra l'isola e la riva con la conseguente demolizione dell'antica arcata principale, il cui materiale fu tuttavia riutilizzato nella ristrutturazione del ponte.

Torna ai contenuti